Rifugio Antonietta al Pialeral, met.1400
Un po' di Storia
Gestione: Dario Pensa - Tel. Rifugio: 0341 955462 - Tel. Abitazione: 035 4517465 - Tel Mobile: 0039 338 3154374 - P.IVA 01075640167
Apertura:
- luglio e agosto tutti i giorni

In caso di Pernottamento
è Necessaria la PRENOTAZIONE

- dal 27 dicembre al 6 gennaio,
(25 e 26 dicembre chiuso)
- i week-end di tutto l'anno.
- A richiesta il mercoledì.

Rifugio Tedeschi

Il rifugio 'Antonietta' al Pialeral sostituisce il vecchio rifugio 'Tedeschi' spazzato via da una enorme valanga, caduta dalle pendici del Grignone il 31 gennaio 1986 dopo le abbondanti nevicate di quell'anno.

Rifugio Tedeschi

Rifugio Tedeschi

Il vecchio rifugio era stato costruito nel 1908 e mai si era vista una valanga così grande con un fronte di circa 2km di larghezza.
Subito, nel 1986, venne chiesto ad Antonietta Pensa di poter mettere a disposizione degli escursionisti appassionati, la baita 'Innocente' già esistente, Il tutto dettato anche dalla necessità di avere una base per il soccorso alpino nella zona.
Inizialmente, il nuovo rifugio poteva ospitare una ventina di persone. Successivamente fu ampliato ed ora può ospitare in camerette o in una spaziosa camerata fino a 35 persone.